Niente mi cale

Niente mi cale

se non tornare a vedere

i miei luoghi

e tuffarmi nelle acque

di Torre del Lauro

e nuotar tra scoglio e scoglio

ed approdar stanco a san Biagio

e da là perdermi in alto

tra i boschi della badetta

e vincere la voglia

di spingermi al largo

ad inseguir le sirene

col loro canto, fin

dove la melodia del mare

si immerge con quella del cielo.

Niente mi cale

se non chiudermi anonimo

nel mio eremo di

Piano Cottone.

15 Agosto 2020

A Peppino

Ciro Gallo